testata
CERCA LA TUA TUA RICETTA NEL SITO SICILIANI A TAVOLA

NON SOLO MINESTRA DI TINNIRUMA

Difficoltà: Facile Tempo: 30 Minuti

Ingredienti per 5 persone:

  • 2 mazzi di tenerumi90350-07325-060-zucchetta-centenaria.jpg
  • 6 pomodorini ciliegini
  • Un quarto di cipolla bianca e uno spicchio di aglio
  • Olio extra vergine di oliva (4 cucchiai + 5 per il pane)
  • Sale q.b.
  • Pepe
  • 50 gr gamberetti
  • 3 acciughe sott’olio
  • 450 gr di pasta fresca (pasta cu u busu)
  • 1\2 bicchiere di vino bianco
  • 100 gr di pane atturratu
  • Per la pasta:
  • 350 gr di farina di tumminia
  • Acqua q.b.
  • Sale q.b.

In una terrina mettiamo la farina facendo una piccola conca al centro, aggiungiamo due pizzichi di sale e cominciamo piano piano ad aggiungere acqua fredda e a mescolare fino ad ottenere una consistenza liscia e morbida.
A questo punto, formare delle piccole palline di pasta e allungarle per circa 10 cm. Infine, avvolgere la pasta in uno stecco di legno (u busu) e lavorarla qualche istante in modo da ottenere la classica forma a spirale. Estrarre la pasta dal buso e metterla da parte. Procedere in questo modo fino ad ottenere la quantità di pasta desiderata.

Preparazione del pane atturratu:
Prendere il pangrattato, metterlo in una padella media con 5 cucchiai di olio e far abbrustolire.

Preparazione condimento:
pulire il tenerume eliminando le parti più dure e danneggiate, lavarlo e, dopo averlo tagliato a pezzettini, metterlo da parte.
Pulire i gamberetti, facendo attenzione a togliere il filo nero sul dorso, sciacquarli e metterli da parte.
In una padella grande e con i bordi alti, mettere l’olio, farlo riscaldare e aggiungere la cipolla e l’aglio tritati; dopo averli fatti imbiondire leggermente, aggiungere le acciughe, facendole sciogliere aiutandosi con un mestolo di legno. A questo punto, unire il tenerume tagliato a listarelle e il pomodoro ciliegino, spellato e a pezzetti; salare secondo il proprio gusto e far cuocere a fuoco lento con il copercchio per circa 15 minuti.
Nel frattempo mettiamo in un tegame abbondante acqua per la cottura della pasta.
Non appena l’acqua avrà raggiunto il bollore, aggiungere il sale (q.b.) e la pasta, facendola cuocere per circa 2 minuti. Trascorsi 2 minuti, scoliamo la pasta e la trasferiamo nella padella con il condimento aggiungendo un mestolo di brodo della sua stessa cottura; far cuocere per altri 2 minuti.

Alla fine unire i gamberetti, che abbiamo fatto saltare, precedentemente, in una piccola padella con un cucchiao di olio EVO e uno spicchio d'aglio schiacciato, che toglieremo prima di sfumare con il vino.

Amalgamare bene il tutto e servire con ua spolverata di pane atturratu.


Commenti   

0 #1 Gaetano 2018-08-28 12:46
Cara Sig.ra Maria Giovanna,
sappia che la sua ottima ricetta è arrivata già a Milano dove è stata molto apprezzata.

Complimenti e buona fortuna
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna